I pavimenti in resina

pavimento resinaNegli ultimi anni anche nel campo edile le proposte di nuovi materiali sono all’ordine del giorno. Uno tra i materiali più interessanti è la resina, utilizzabile oggi anche per dare vita a pavimentazioni molto belle, resistenti e durevoli.

Le caratteristiche dei pavimenti in resina

I pavimenti in resina sono costituiti da uno strato di 2-3 mm di materiale resinoso, in cui si possono inglobare sostanze inerti di ogni tipo, per creare rivestimenti di ogni tipo e colore. Grazie alle diverse miscele disponibili oggi il pavimento in resina può anche imitare un marmo prezioso o contenere un disegno. Il risultato può avere una finitura a piacere, lucida, opaca, marmorizzata, o anche contenere al suo interno materiali diversi, come inserti di legno o preparati con piastrelle. La versatilità dei pavimenti in resina è la loro principale peculiarità, in quanto questi rivestimenti non sono posati come le classiche piastrelle: il pavimento è in forma fluida, che si stende sul supporto come fosse una vernice.

I pregi

I pavimenti in resina hanno diversi pregi, che li fanno preferire in alcune situazioni. La prima qualità sta nell’assenza di giunzione, fughe o altro tipo di interruzione: un pavimento in resina è monolitico, molto facile da pulire e da posare, perfetto anche per ambienti di dimensioni molto grandi. Le resine disponibili sul mercato sono molte, le più interessanti sono resistenti agli agenti esterni e danno la possibilità di preparare un pavimento personalizzabile al massimo livello. Lo spessore è bassissimo, cosa che permette di posare tale rivestimento anche su uno preesistente, senza dover modificare le porte e gli ingressi. I colori disponibili sono quanti ne permette la fantasia e il risultato è un pavimento idrorepellente, antimuffa e molto semplice da mantenere.

I difetti

Anche se il pavimento in resina non ha grandi difetti, molto dipende dal tipo di pavimento e dalle sostanze che lo compongono. Se si sceglie un pavimento lucidissimo in una zona di ampio passaggio, nel corso del tempo l’usura si noterà in modo molto evidente, a causa di minuscoli segni. Se il supporto sottostante presenta crepe o fratture, la resina le farà risaltare, cosa che può comportare la necessità della posa di uno strato preparatorio, prima di spalmare la resina. Alcune resine non resistono bene ai raggi UV e tendono ad ingiallire nel corso degli anni.

Il prezzo

Il costo di un pavimento in resina al metro quadro dipende essenzialmente dal tipo di materiale e dalle decorazioni presenti. Un pavimento in resina opaco e monocolore ha un costo abbastanza contenuto, che lievita non appena si effettuano modifiche di qualsiasi tipo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi