Investire in borsa: le azioni di banca Unicredit

finanzaInvestire nei titoli azionari è un’attività rischiosa, perché può capitare di perdere ampie quote del proprio capitale. Si possono però anche fare guadagni molto interessanti, in tempi brevi. Tra i titoli azionari che hanno stimolato maggiore interesse nel corso degli anni quelli bancari spiccano in modo vistoso, non solo per gli investimenti a breve termine, ma anche per quelli a lungo termine.

Come si investe in borsa

Oggi è possibile investire in borsa con diversi metodi. Quello più classico consiste nell’acquistare e rivendere i titoli azionari; volendo però si può speculare semplicemente sulle quotazioni dei titoli, senza effettivamente acquistarli, sfruttando i CFD o il trading con le opzioni binarie. Indipendentemente dal metodo di investimento, per poter guadagnare è importante riuscire a prevedere l’andamento della quotazione di un titolo, in modo da sapere come investire, vendendo o acquistando un titolo, o puntando sull’aumento del suo valore o sulla sua diminuzione.

Imparare ad investire in borsa

Chi investe nella borsa è in genere un bravo osservatore della situazione finanziaria, globale e particolare. Basta guardare il grafico con la quotazione UniCredit degli ultimi 5 anni per capire che tale osservazione non è così semplice come sembra. I titoli bancari italiani negli ultimi mesi hanno subito un elevato ribasso, causato da una serie di motivazioni correlate a investimenti poco remunerativi presenti nei loro portafoglio, e Unicredit non è diversa dagli altri istituti sotto questo punto di vista. Il grafico però ci mostra che, nel corso del tempo, ci sono state ampie diminuzioni della quotazione, così come picchi in salita. Al singolo investitore non importa che nel corso degli ultimi 5 anni il titolo UniCredit abbia perso valore, l’importante è che il suo valore aumenti nel breve periodo in cui lo possiede.

Seguire le questioni economiche

Il titolo Unicredit ha avuto un ribasso elevato nel momento in cui ha annunciato l’aumento di capitale sociale, ad inizio 2017. In questo momento la quotazione del titolo è decisamente bassa, cosa che potrebbe renderlo un acquisto interessante. Dopo un periodo di ribasso, in genere, si ha quasi sempre una buona risalita della quotazione, quindi molti analisti di borsa suggeriscono che questo è un buon momento per acquistare titoli di UniCredit banca. La realtà però la sapremo solo nei prossimi mesi, perché le previsioni sono del tutto aleatorie e non corrispondono sempre alla realtà. Non è possibile infatti fare delle previsioni valide al 100%, il margine di rischio è sempre presente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*