Scegliere un’auto usata: ecco perché è importante pulire il motore

blocco motoreCosa considerare in un’auto usata

L’importanza della pulizia del motore

Hai appena scelto un’auto usata? Dare uno sguardo al motore, e accertarsi che sia pulito, è fondamentale. In caso contrario, dovresti provvedere autonomamente, al fine di comprendere che cosa avvenga sotto il cofano. Ma come fare?

Dare uno sguardo sotto il cofano

Il sito web www.omarforlini.com ci ricorda come la maggior parte degli automobilisti non guardano con particolare interesse sotto il cofano del motore, non riuscendo così a comprendere se ci possano essere – ad esempio – delle perdite di refrigerante o di olio. Ma come si pulisce il motore se è diventato grasso o ha attirato corpi estranei?

In primo luogo, assicurati che il motore sia freddo: non solo potresti ferirti se lavori su un motore caldo, ma anche i detergenti e l’acqua possono causare gravi danni. Assicurati pertanto che il motore sia freddo prima di iniziare.

Quindi, rimuovi rami, foglie e detriti. È possibile acquistare un detergente progettato appositamente per sgrassare il vano motore, ma è bene comunque cercare anche di controllare i materiali per la pulizia che hai in casa tua. Se però non sei sicuro di cosa usare, è certamente meglio andare in un negozio di auto e scegliere un pulitore / sgrassatore per motori. Utilizza anche uno straccio di cotone pulito per rimuovere il grasso e non usare setole pesanti o spazzole metalliche, perché possono piegare i componenti critici del motore.

Lavare e rimuovere l’umidità

Risciacqua quindi con estrema cura. Si vedono sempre troppe persone che spruzzano i motori con forti getti d’acqua…  tranne poi avere dei problemi elettrici. Quando si inizia a sciacquare il motore con il tubo flessibile, si ha la possibilità di introdurre acqua nei connettori e nelle parti elettriche dell’auto: qualcosa che non dovresti certamente cercare di fare!  Evita anche le idropulitrici, che anche con un’impostazione bassa, possono determinare dei danni. Il suo utilizzo è raccomandabile solamente da coloro che hanno molta dimestichezza con questi attrezzi!

Ancora, ti ricordiamo che dopo aver risciacquato il motore, dovresti prendere degli asciugamani e cercare di rimuovere quanta più acqua possibile. Quindi, avvia il motore: il calore asciugherà l’acqua residua. Ricorda anche che i pneumatici spingono lo sporco nella parte inferiore dell’auto. Opta per una spruzzatura della parte inferiore in un autolavaggio commerciale. Se invece lavi l’auto a casa, è consigliabile utilizzare un tubo da giardino ad alta pressione per spruzzare l’acqua sui cerchioni e cercare pertanto di eliminare ogni residuo da queste zone piuttosto difficili.

Infine, anche se la manutenzione della batteria non fa parte della pulizia del motore, è importante pulirla regolarmente. Come minimo, entrambi i terminali della batteria dovrebbero essere scollegati, con i poli della batteria e le estremità dei cavi che andranno ad essere puliti con una spazzola metallica. Gli esperti suggeriscono inoltre che anche la parte superiore della batteria debba essere pulita, optando per un prodotto apposito o, in mancanza, attraverso una miscela di bicarbonato di sodio e acqua.

Naturalmente, se non sei sufficientemente sicuro… domanda a un esperto onde evitare ogni possibile pregiudizio!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*