Come valutare il peso di un diamante

Molti prodotti vengono venduti in base al peso in chilogrammi, once, libbre o tonnellate. Lo stesso avviene con i diamanti, con la differenza che le pietre sono vendute in base ai carati. E persino le persone che non hanno mai comprato un diamante nella propria vita sono oramai abituate all’idea che peso e prezzo siano correlati. Capiscono infatti che un diamante più grande è probabilmente più prezioso di uno più piccolo. Ma ci sono anche due cose che spesso sorprendono le persone quando iniziano a conoscere diamanti e pesi in carati.

Il primo è la precisione con cui vengono pesati i diamanti. I pesi dei diamanti sono espressi in carati metrici, con un carato metrico che è pari a due decimi (0,2) di un grammo. A sua volta un carato metrico è diviso in 100 punti e un punto è dunque un centesimo di un carato.

I diamanti vengono pesati al millesimo (0,001) di un carato e quindi arrotondati al centesimo o al punto più vicino. Le frazioni di un carato possono significare differenze di prezzo di centinaia, persino migliaia di dollari, a seconda della qualità del diamante.

Generalmente, sopra un carato i pesi del diamante sono espressi in carati e decimali. Una pietra da 1,03 carati, ad esempio, sarebbe descritta come “un punto o tre carati”. I pesi per i diamanti che pesano sotto un carato sono generalmente indicati in soli punti. Si dice dunque che un diamante che pesa 0,83 carati pesa “ottantatre punti”.

Ricordato ciò, è anche vero che la relazione tra rarità, peso e valore di un diamante può essere sorprendente, perché il prezzo dei diamanti dipende da un numero di variabili vario, e il peso è solo uno di questi elementi. Ne deriva che non sempre è facile capire, o spiegare, perché un diamante da 1 carato valga, ad esempio, 6.000 dollari, mentre un diamante da 2 carati di qualità simile potrebbe valere 15.000 dollari, più del doppio del peso.

È comunque davvero un concetto semplice quello che sta alla base di tale riflessione: i grandi diamanti sono più rari dei piccoli diamanti e più qualcosa è scarso, più vale la pena acquistarlo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*