Prima riunione FOMC 2017, la Fed “ignora” Trump?

Agli osservatori più attenti non sarà certamente sfuggito che a margine del comunicato relativo alla prima riunione FOMC del nuovo anno non vi è stato alcun riferimento agli effetti delle politiche della nuova amministrazione né alle prospettive di politica fiscale e al grado di incertezza che le accompagna.

Non si tratta certamente di una “sufficienza” da parte dell’istituto monetario federale. Riteniamo che, come ampiamente atteso, la Federal Reserve voglia semplicemente aspettare una maggiore chiarezza sia dal punto di vista di policy sia sul fronte dello scenario economico, e in particolare del mercato del lavoro. è dunque molto probabile che il FOMC resterà in una fase di attesa per qualche mese e che non si prepari ad annunciare nuovi rialzi dei tassi né in febbraio né in marzo.

Nel frattempo, i Consiglieri avvieranno probabilmente un dibattito interno riguardo la strategia di comunicazione per preparare il mercato ai prossimi rialzi e discuteranno sulle modalità con cui gestire la riduzione del bilancio della Banca Centrale. Se il comunicato non offre nessun segnale in merito, qualche spunto potrebbe emergere nel corso dell’audizione semestrale del presidente Yellen presso il Congresso il 13 febbraio o nella pubblicazione delle minute dell’incontro corrente in data 22 febbraio.

Se dunque il primo trimestre dovrebbe andare in archivio senza alcuna novità di rilievo, così non dovrebbe essere per il secondo periodo dell’anno che, invece, apporterà sicuramente diverse innovazioni in capo alla politica monetaria della Federal Reserve. In quel momento, infatti, il FOMC avrà sicuramente elementi sufficienti per poter orientare la propria politica monetaria, comprendendo quali saranno stati i primi effetti delle politiche fiscali e di investimento della nuova amministrazione e, di conseguenza, orientando al meglio i propri propositi…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi