Come registrare i video in streaming

streamingL’utilizzo del materiale in streaming è oggi sempre più diffuso. Se tale operazione si fa attraverso la Smart Tv si ha la comodità div edere ciò che si vuole, senza dover possedere per forza un DVD o guardare i classici programmi trasmessi dai principali canali televisivi, rendendo l’esperienza di guardare la televisione ancora più personalizzabile e versatile. Se si guardano i video in streaming attraverso il computer è possibile anche registrarli, in modo da rivederli quando si vuole.

Come si registra un video in streaming

Come tutti ben sanno, lo streaming da internet funziona in un modo particolare e, in genere, i siti che lo permettono difficilmente consentono anche di effettuare il download del video appena visto. Non importa che si tratti di un’intervista tratta da un sito di news o di un video più lungo. Per effettuare questo tipo di registrazione è necessario possedere un programma che permetta di registrare ciò che si svolge sul monitor del computer, come ad esempio Screen Capture di Movavi. Si tratta di un programma scaricabile direttamente da internet, che consente di registrare qualsiasi tipo di video in streaming, conversazioni in Skype, video di breve e lunga durata.

Come utilizzare un programma di Screen Capture

Questo tipo di programmi è abbastanza semplice da utilizzare, anche perché in molti casi li si utilizza molto spesso, anche ogni giorno. Trovare un buon software disponibile gratuitamente e in italiano è il primo passo: nel corso di pochi minuti il programma potrà essere scaricato ed installato, senza dover cercare chissà quale funzione complessa in un’latra lingua. La prima registrazione di un video è la più complessa, ma niente paura, le impostazioni settate la prima volta saranno poi fissate, per averle sempre a disposizione nei successivi utilizzi. Appena si avvia il programma è infatti necessario impostare la frequenza dei fotogrammi del monitor che utilizziamo, solitamente 60 ma tale indicazione si può trovare con facilità nelle impostazioni del monitor di Windows; in seguito è possibile selezionare una fonte per l’audio, che siano le cuffie, o altri tipi di dispositivo. Oltre a questo ogni volta che scarichiamo un video in streaming potremo selezionare l’area del monitor da catturare. Questo per fare in modo di registrare solo la parte del monitor in cui si visualizza il video, o la chiamata di Skype, o qualsiasi altro tipo di immagine. Questo tipo di programma si può utilizzare per produrre in video di qualsiasi cosa si svolge sul monitor, ad esempio anche per una guida sull’utilizzo di un programma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*