I social network

social networkI social network si sono diffusi anche in Italia negli ultimi anni e sono utilizzati da tutte le fasce di età: dai ragazzini che li utilizzano per comunicare con il resto del mondo, fino ad alcuni anziani che pubblicano le foto dei nipotini o i saluti alle persone care che non vedono da tempo.

I principali social network

I social network più utilizzati in Italia sono sicuramente Facebook e Twitter, con una certa prevalenza per il primo network, soprattutto tra persone di età estreme: quindi i più anziani ed i più giovani. Questi due Network sono tra i più diffusi anche nel resto del mondo, anche perché sono tra i primi che sono usciti alla ribalta e tra i più famosi e nominati; Facebook è stato addirittura celebrato con dei Film che ne narrano la nascita e gli eventi principali. Fino a qualche anno fa l’utilizzo di un social network era impensabile, oggi ce ne sono moltissimi, alcuni dei quali utilizzati solo da alcuni nerd, o da particolari categorie di persone; un esempio è Google+, il Social Network gestito da Google che stenta a decollare, nonostante sia disponibile da molti anni e abbia alle spalle una compagnia di così grande importanza.

Altri social Network

Sono moltissimi i social network disponibili e ogni giorno ne nasce uno nuovo, da Tinder a Instagram, da Snapchat a Linkedin. Rispetto a Facebook o Google+, che potremmo indicare come social generalisti, alcuni dei prodotti nati negli ultimi mesi tendono ad essere leggermente più specializzati. Linkedin, ad esempio, è un social disponibile da tantissimo tempo, utilizzato prevalentemente per i contatti di tipo lavorativo: è possibile ottenere un’offerta di lavoro tramite linkedin, mentre da Facebook è più probabile ricevere un invito ad un evento che si terrà nella nostra città. Instagram è invece un social quasi totalmente dedicato alla fotografia, mentre Snapchat propone la possibilità di diffondere nel web un breve video. Si possono oggi trovare Social network dedicati a chi fa trading online, agli incontri amorosi o agli scambi di passaggi in automobile. Questo metodo di comunicazione tra le persone ha aperto panorami impensabili in passato, quando buona parte delle persone che oggi utilizzano massicciamente questi mezzi di comunicazione forse neppure parlavano con i vicini di casa. Si parla già di alcune patologie da Social network e di problematiche sociali legate ad un eccessivo utilizzo di questo tipo di mezzi. Potete trovare qui ulteriori news su Twitter.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*