Come mangiare meglio… per stare meglio!

12 corsi-haccp-milano-300x199Probabilmente avrete notato che quando non mangiate abbastanza, provate sensazioni fisiche come tremore o agitazione, giramenti di testa o vertigini, mal di testa e battito cardiaco accelerato; molte persone provano anche irritabilità e sbalzi d’umore. Gli studi hanno dimostrato che non mangiare abbastanza alimenta i sintomi della depressione e dell’ansia.

Mangiare troppo, d’altra parte, aumenta anche la probabilità che le emozioni prendano il sopravvento, in quanto si potrebbe giudicare se stessi e sentirsi in colpa per aver esagerato.

Proviamo ad usare l’analogia della macchina. Se non continuate a mettere il carburante nella macchina, e il giusto tipo di carburante (cioè, benzina contro diesel; o cibi nutrienti contro calorie vuote), finirete le energie. Il nostro corpo ha bisogno di calorie solo per respirare, digerire, sbattere le palpebre e stare in piedi. Se non mettete regolarmente carburante nel vostro corpo, esso dovrà usare il carburante che andrebbe ad altri compiti come concentrarsi, ricordare le cose, o andare a fare una passeggiata per fare i compiti imperativi che vi tengono in vita e funzionano correttamente. Quindi, quando non mangiate bene, il tuo corpo soffre, e parte di questa sofferenza è un pedaggio sulla salute emotiva e mentale. La chiave, quindi, è assicurarsi di mangiare abbastanza e non mangiare regolarmente in eccesso.

Ridurre (o eliminare) l’uso di droghe e alcol

Le droghe e l’alcol sono chiamate sostanze che alterano l’umore per un motivo ovvio: alterano il tuo umore e tu non hai alcun controllo su come il tuo umore viene alterato. Alcune persone trovano che a volte l’alcol li aiuta a rilassarsi, quindi si sentono più calmi e meno ansiosi in situazioni sociali, per esempio, il che li aiuta a divertirsi di più. Ma l’alcol abbassa le inibizioni, inducendoti a fare cose che normalmente non faresti quando non hai bevuto – e questo spesso significa agire dal tuo io emotivo, e comportarti in modi di cui poi ti penti.

Droghe diverse dall’alcol hanno spesso questi stessi effetti, così come altri che possono mettere a rischio voi e la vostra salute emotiva; per esempio, la cocaina e altri stimolanti possono creare ansia e persino causare sintomi di psicosi – essere fuori contatto con la realtà, come vedere o sentire cose che non sono realmente lì, il che ovviamente vi metterà a rischio di essere controllati dalle vostre emozioni. La marijuana, anche se molte persone credono che sia innocua, può anche scatenare il tuo io emotivo, che sia la mancanza di motivazione che spesso viene con l’uso regolare di marijuana, o l’ansia e la depressione che alcune persone sperimentano.

L’uso di sostanze comporta anche spesso dei postumi: con l’alcol si hanno i postumi della sbornia il giorno dopo, e con molte droghe si ha il “crash” dopo lo sballo. Quindi ora è un buon momento per iniziare a valutare questo per voi: se usate droghe o alcol, iniziate a notare, onestamente, come queste sostanze vi influenzano – e non solo quando le usate, ma anche nei giorni successivi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi